La Campania è una regione unica, ricca di paesaggi e sapori, ma anche di moltissimi luoghi di interesse storico e archeologico. Per questo motivo Fondazione FS Italiane, in collaborazione con la Regione Campania, e Trenitalia hanno deciso di organizzare un’iniziativa speciale per scoprirla.

“Archeotreno Campania” è il treno storico che dal centro di Napoli porta alle antiche vestigia archeologiche e altre splendide località campane, come Pompei, Ercolano, Paestum e Velia, antica polis della Magna Grecia, e ancora Salerno e Sapri.

Il viaggio viene effettuato una volta al mese e le prossime tappe saranno il 27 ottobre e il 24 novembre, con mezzi storici come le carrozze degli anni ‘30 “Centoporte” e gli anni ‘50 “Corbellini”, con locomotiva elettrica in livrea d’epoca.

Ecco le fermate dell’Archeotreno Campania:

  • Napoli Centrale
  • Pietrarsa – S. Giorgio a Cremano (solo salita passeggeri)
  • Portici – Ercolano
  • Pompei
  • Salerno
  • Pontecagnano
  • Paestum
  • Ascea
  • Sapri

Pronto per fare un salto nel passato? Clicca qui e scopri di più!

Cosa ne pensi?
  • Wow (0)
  • Ahah (0)
  • Super (3)
  • Idea (0)
  • Uffa (0)
  • Oh no! (0)