Roma è sempre Roma: la città più desiderata dai turisti che giungono nel nostro paese (e in generale tra le più invidiate del pianeta!), che ogni anno viene “invasa” pacificamente da milioni di presenze. Purtroppo in questo periodo è impossibile per tutti visitare la “città eterna” dal vivo, però la tecnologia è amica e ci permette di visitarla… virtualmente!

In questo periodo di chiusura dei luoghi della cultura, si può – da casa con smartphone, tablet o pc – esplorare i Musei e i grandi capolavori che Roma custodisce, e di cui Gruppo Ferrovie dello Stato è partner storico. Su www.museiincomuneroma.it si possono conoscere e approfondire le straordinarie collezioni conservate nei Musei Civici, navigando tra le pagine delle diverse sedi museali e scegliendo il percorso fotografico attraverso le sale o le collezioni. Si possono visitare i Musei Capitolini, il Museo dell’Ara Pacis e i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali.

Un’altra incredibile opportunità è quella offerta dal Sistema Musei Civici di Roma Capitale, che è presente sulla piattaforma online sviluppata dal Google Cultural Institute. Qui il pubblico di tutto il mondo può ammirare immagini ad alta risoluzione delle opere d’arte più importanti messe a disposizione dai musei partner dell’iniziativa. Sono 15 i Musei Civici ospitati da Google Art Project e presenti sulla piattaforma con circa 800 immagini ad alta risoluzione delle opere più significative delle loro collezioni.

Una collezione personale a portata di clic!

Cosa ne pensi?
  • Wow (0)
  • Ahah (0)
  • Super (0)
  • Idea (0)
  • Uffa (0)
  • Oh no! (0)